Il proximity marketing è la ciliegina sulla torta di una strategia di vendita multicanale e integrata tra store fisico, web e social. Se lavori nel settore delle vendite e vuoi competere con i grandi marketplace web  non puoi rinunciarci. Ecco le risposte alle domande che ti sei sempre posto sul marketing di prossimità.

  1. Cosa è il proximity marketing?
    Il marketing di prossimità è una strategia di vendita che, attraverso degli apparecchi chiamati “beacon”, ti aiuta a creare un punto di contatto tra la realtà virtuale del tuo sito e il negozio fisico.
  2. Perché implementare una strategia di proximity marketing?
    Perché rappresenta un’arma potenzialmente molto efficace al servizio del retail, in quanto permette di rispondere alle esigenze di acquisto dei tuoi clienti in modo mirato proprio nel momento in cui si avvicinano al tuo punto vendita.
  3. Quali sono i vantaggi del proximity marketing?
    Senza che debbano sbirciare la vetrina a caccia di informazioni o porre domande dirette, ai clienti vengono notificati direttamente sul cellulare nuovi arrivi, promozioni oppure servizi con un tempismo perfetto per finalizzare l’acquisto. Il proximity marketing ti aiuta inoltre a stringere il rapporto con i tuoi clienti, in quanto può essere declinato in molteplici strategie customer oriented.
  4. Un esempio vincente di proximity marketing
    Walmart, leader della grande distribuzione Usa, ha tracciato le abitudini di acquisto dei propri clienti monitorandoli proprio attraverso i beacon, per poi proporre offerte ad hoc mentre gli stessi utenti attraversavano le corsie del punto vendita.

Come funziona il proximity marketing e cosa sono i beacon?

Il beacon – “faro” in inglese – è un dispositivo a batteria in grado di emettere segnali bluetooth fino a una distanza di qualche decina di metri. Intercettando i dispositivi nelle vicinanze si connette a una specifica app e può trasmettere informazioni personalizzate. Può essere utilizzato per invitare il cliente in negozio ma anche per approfondire le caratteristiche dei prodotti in vendita. Il beacon è una soluzione tutto sommato semplice ed economica: attenzione però a non infrangere le leggi sulla privacy italiane. Se sei determinato a implementare una strategia di marketing di prossimità, una web agency specializzata come Aleide a Milano è la tua migliore alleata per ideare una campagna efficace.

Il proximity marketing anche in fiera: con il beacon tutti troveranno il tuo stand!

Un uso specifico ma molto utile del beacon è all’interno delle fiere: nel dedalo di espositori, il proximity marketing è il filo di Arianna che può avvicinare gli utenti al tuo stand, magari attraverso un messaggio accattivante, ad esempio: “Vieni a bere un caffè allo stand n.15, riceverai anche un imperdibile omaggio tecnologico!”

Richiedi subito un preventivo per implementare la tua strategia di marketing attraverso i beacon!