I concorsi a premi online rappresentano la naturale evoluzione di quelli che da sempre si svolgono in modalità offline (basati sulla possibilità di ottenere qualcosa come premio in seguito all’acquisto di prodotti e servizi). Questi moderni strumenti digitali si offrono di far conoscere prodotti o marchi che vengono lanciati sul mercato, con l’obiettivo dichiarato di aumentare la fan base e agire migliorando la brand awareness (ovvero il livello di riconoscibilità del marchio).

I vantaggi dei concorsi a premi

I vantaggi di ricorrere a internet per la realizzazione di concorsi e giochi a premi sono evidenti.

  • Per prima cosa si accresce, grazie ai concorsi ai premi, la conoscenza del brand o di un specifico prodotto.
  • In secondo luogo diventa possibile acquisire facilmente un elenco di contatti già profilato (lead generation).
  • Inoltre si può andare a targetizzare il pubblico, promuovendo così le varie operazioni investendo correttamente il budget.
  • Infine si ha una fidelizzazione dei clienti già acquisiti.

Ci sono diverse tipologie di concorsi a premi online, da quelli con modalità instant win a quelli che si basano sul merito e quelli con obbligo di acquisto.

Quando si decide di sviluppare un concorso a premi online che sia di supporto al business, occorre fare mente locale sul fatto che – per quanto concerne l’infrastruttura IT e la creazione del codice – devono essere rispettati una serie di requisiti ben precisi. La cosa migliore da fare è affidarsi al team di una web agency, con una forte esperienza in un settore che per sua essenza è in continua evoluzione.

IL regolamento DEL CONCORSO

Un supporto tecnico che si rivelerà essenziale nello sviluppo della tipologia di concorso e nella gestione delle pratiche che la legge italiana prevede in merito ai giochi a premi. Si dovrà procedere inoltre alla stesura del regolamento per lo specifico concorso a premi online, che dovrà indicare chiaramente:

  • i soggetti promotori dell’iniziativa;
  • la durata del concorso;
  • l’ambito territoriale di riferimento;
  • le modalità con cui si svolge;
  • il valore commerciale dei premi in palio.

Attraverso lo sviluppo dei concorsi a premi online si potrà strutturare una community sempre più ampia di utenti, che si registrano al sito, ai quali – dopo aver ottenuto l’ok al trattamento dei dati personali – far conoscere nuovi prodotti, proporre la sottoscrizione a newsletter e dunque migliorare la brand awareness con campagne mirate di lead nurturing. Si gioca sull’engagement, ovvero il coinvolgimento digitale, degli utenti offrendo loro divertimento e svago secondo la stessa logica che muove le campagne di gamification. Stimolare il passaparola online e le condivisioni via web sono altri obiettivi dichiarati di questa sempre più diffusa strategia di marketing digitale.

Le tipologie di concorso e come funzionano

Prendere la decisione di sviluppare un concorso a premi online è solo il primo step di un procedimento più articolato, che inizia con l’individuazione della tipologia di concorso.

Quelli cosiddetti instant win, che peraltro risultano molto apprezzati tra il pubblico degli utenti, offrono un responso immediato in merito all’avvenuta vincita (esattamente come avviene quando si compra un Gratta&vinci).

Poi ci sono i concorsi in modalità sweepstake, i quali si basano su un’estrazione: quest’ultima può avere una cadenza giornaliera, settimanale oppure mensile (ma i periodi possono essere anche più lunghi).

Sono conosciuti e apprezzati anche i concorsi a votazione, dove il vincitore viene eletto per acclamazione dagli utenti della Rete oppure selezionato grazie all’intervento di una giuria formata da esperti.
Esiste anche una forma “mista”, dove i più votati online accedono alla fase conclusiva in cui entra in gioco la giuria dei tecnici (che assegna il premio).
La gran parte dei contest a tema fotografico che si svolgono online rientrano proprio in questa speciale – e articolata – categoria.

E’ inoltre possibile abbinare i concorsi a delle forme di advergame (una parola che nasce dall’unione di advertising e game): si può andare ad assegnare per esempio il premio al giocatore che abbia fatto segnare il miglior punteggio, quindi su base meritocratica, oppure procedere per estrazione tra i giocatori che abbiano raggiunto un certo livello o punteggio minimo.

I grandi brand spesso ricorrono a una specifica tipologia di concorso a premi, quella con prova di acquisto. In questo caso, il premio viene estratto a sorte o assegnato con la modalità instant win. Come? Tra tutti coloro che avranno immesso i dati di uno scontrino di acquisto (o di un codice che si trova stampato nelle confezioni) dimostrando così di aver acquistato determinati prodotti collegati a quel concorso. Oltre agli advergame, ai quiz e ai memory è sempre possibile procedere allo sviluppo di un concorso a premi online con personalizzazione di giochi su richiesta.