13.01.2021

Preventivo per sito web: le cose da sapere

Un esempio di preventivo per lo sviluppo del sito web: vediamo le voci che lo compongono, dall'analisi del sito alle attività di web marketing post rilascio.

Preventivo per sito web: le cose da sapere

Per proporre le attività e i prodotti a clienti e prospect, il sito web rappresenta un canale ormai fondamentale considerato l’uso del web per effettuare ricerche di prodotti e servizi. Attenzione però, è necessario fare le scelte giuste per riuscire ad ottenere risultati tangibili.

Farsi trovare in Rete è frutto di esperienza e ingegnerizzazione

La Rete, nella nostra società immersa nei traffici digitali, è un luogo importantissimo per farsi conoscere e farsi trovare. Enormi sono infatti i benefici che un sito internet può produrre in termini di visibilità. Non staremo ad elencarli tutti. Ma vogliamo evidenziare alcuni aspetti che potranno aiutare coloro che vogliono investire nel web per cogliere vantaggi altrettanto immediati. Prima di scegliere di attrezzarsi di un sito, bisogna innanzitutto sciogliere tutti gli eventuali nodi. Uno fra i tanti è costituito dalla semplice domanda: ho bisogno di un sito per raccogliere nuovi contatti commerciali, i cosiddetti lead, o di un sito vetrina che presenti la mia realtà per chi già mi conosce? Nel caso di un sito vetrina, non si ha l’esigenza di incrementare i contatti e quindi il sito potrà avere una struttura più semplice e veloce da implementare. Se desideriamo incrementare il volume d'affari attraverso il sito, invece, la parte della SEO deve essere curata in maniera molto oculata. Rispondendo a questo quesito, quindi, si potrà capire fin da subito quali sono i range di prezzi e quanto lavoro andrà fatto. Ovviamente lo sforzo che si intende sostenere non deve essere solo indirizzato a trovare la migliore Web agency, ma soprattutto deve prevedere un piano di ampio respiro, consapevole che la vetrina web consente con estrema rapidità di far circolare informazioni e contenuti su propri prodotti e servizi, sui valori aziendali. Ecco dunque un esempio di preventivo per sito web che consente di procedere in maniera consapevole.

ANALISI

La cartolina di un sito è la sua pagina web (home page) considerata come l’unità fondamentale e di base di un sito. Nella prima schermata l’utente fruitore trova il contenuto principale che il proprietario ha scelto di inserire in risalto e tutti i rimandi attraverso un sommario di link che portano alle altre varie sezioni del sito. Premesso questo, ciò che può davvero fare la differenza in fatto di efficacia del sito sono una serie di elementi. A partire dalla SEO, acronimo di Search Engine Optimization, che comprende i metodi e le strategie impiegate per incrementare il traffico che il sito web riceve e per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, Google in primis.

Struttura

Molto importante è pure l’analisi della struttura del sito, quindi la sua alberatura che comprende le diverse pagine dalle quali è composto e la loro gerarchia.

Contenuti

Senza contenuti, non c’è sito. Per cui è importante pubblicare dati e informazioni sul sito, ovviamente con metodo e con qualità ricorrendo a specialisti del copywriting. Per tenere l’utente incollato alle pagine web e motivarlo a tornarci, devono essere offerti contenuti che identificano con coerenza quello che è la finalità del sito, l’origine del prodotto, come è elaborato un servizio, quale esigenza può andare a soddisfare. Occorre dunque creare fiducia nell’utente e invogliarlo a restare, tornare e fidelizzarlo attraverso la piattaforma che si intende lanciare sul mercato. Con una certa periodicità vanno fatti aggiornamenti e, inoltre, inseriti nuovi contenuti coerenti ed efficaci. Non per ultimo bisogna considerare l’eventuale esposizione dei contenuti anche in lingue straniere come l’inglese o atre in base al target della clientela. Anche le immagini giocano un ruolo fondamentale per trasmettere l’identità del brand quindi se non si dispone di foto all’altezza è necessario prevedere un set fotografico nel budget.

Funzionalità

Un altro aspetto molto importante da tenere presente in fase di preventivo è quello relativo alla funzionalità di un sito. E’ necessario capire se vogliamo fornire il sito non solo di contenuti testuali e fotografici ma anche utilizzare il sito per aumentare l’esperienza dell’utente e coinvolgerlo. Quindi bisogna considerare se il sito dovrà contenere per esempio la registrazione alla newsletter, un form più o meno complesso per i contatti, una chat per il customer care, gallerie fotografiche/video, aree riservate il cui accesso potrebbe essere limitato da login e funzionalità del sito particolari, da sviluppare su misura. Questi alcuni esempi di tool ma l’elenco potrebbe essere molto lungo.

Interfaccia grafica

Un’interfaccia ordinata è quanto di meglio si possa offrire al pubblico. Un buon layout, organizzato in modo intelligente, orienta la clientela verso i contenuti del sito e ne influenza l’usabilità. Ci sono diverse tendenze relative all’interfaccia utente. Ultimamente viene esaltata l’interfaccia minimalista, caratterizzata da ampie strisce di spazio bianco, disposte in modo asimmetrico. Ma le interfacce si presentano anche con “modalità scure”, con elementi audio e template con immagini ed elementi 3D.

SVILUPPO

I siti web si possono sviluppare con i CMS, utilizzati per la realizzazione di e-commerce, blog, piattaforma web o sito web, siti web, magazine online, marketplace, software e-learning e molto altro. Il CMS content management system, è uno strumento software, installato su un server web, il cui compito è facilitare la gestione dei contenuti di siti web. I più utilizzati CMS sono: Wordpress per quanto riguarda i siti istituzionali mentre Prestashop e Magento per i siti e-commerce/cataloghi prodotti.

RILASCIO E AVVIAMENTO

Dominio, posta, hosting

La registrazione del dominio del sito richiede l'utilizzo di servizi ad hoc. Il dominio potrà avere un'estensione .it .com, .org, .net, .info, .biz, .us, .mobi, .name, .pro, .tv, ecc. a seconda della scelta. Ed è conveniente creare un indirizzo email con il proprio dominio (posto nella seconda parte dell’indirizzo di posta). Per essere visibile al mondo, il sito deve essere ospitato su un server web, il cosidetto hosting.

Backup

Il backup del sito web è indispensabile soprattutto se il destino delle proprie entrate dipende dal contenuto dello stesso sito. Fare il backup di informazioni essenziali è entrato nella routine periodica di chiunque. Si tratta di un trasferimento automatico dei file in un luogo a scelta, a cui accedere nel caso di una perdita di dati o di un attacco.

Soluzioni per la sicurezza, l’esempio di Cloudflare

Una soluzione per la sicurezza del sito è costituita da Cloudflare, che consente di caricare il sito web due volte più veloce da qualsiasi parte del mondo gli utenti vogliano accedere: le pagine vengono memorizzate su una rete di data center (CDN) distribuita sul globo. E serve a difendere il sito web da eventuali intrusioni.

SEO

S.E.O. è l’acronimo che indica la Search Engine Optimization, tradotto letteralmente: "ottimizzazione per i motori di ricerca". Ed è la branca del Digital Marketing che si occupa di migliorare la posizione delle pagine web nei risultati organici (non sponsorizzati) dei motori di ricerca, in particolare su Google, il motore di ricerca di gran lunga più utilizzato al mondo. Infatti, la maggior parte delle attività SEO riguardano lo studio dell'algoritmo di Google e dei suoi periodici aggiornamenti, e le relative azioni per rendere i siti più "graditi" a tale algoritmo.

ASSISTENZA / FORMAZIONE

Ogni dubbio o richiesta del cliente dovrà trovare sempre pronta risposta grazie ad un servizio di reale assistenza, che lo supporterà intervenendo in ogni esigenza con chiarezza e tempestività (per esempio con l’utilizzo di email, di telefono o di video call).

CAMPAGNE WEB MARKETING

Prima dell’avvio di un’attività online bisogna definire il target, gli utenti a cui si vuole proporre quel servizio o quel prodotto. Gli utenti si distinguono per tante caratteristiche: età, sesso, formazione culturale, localizzazione geografica, situazione lavorativa e molte altre caratteristiche socio-psico-demografiche. Analizzare la competitività e la fattibilità dell’investimento rispetto alla concorrenza è essenziale. Attenzione alle risorse da investire, che dovranno comunque essere sufficienti per contrastare sul mercato concorrenti ad altissima competitività (e con ampia disponibilità di budget). Inoltre occorre definire i canali su cui veicolare il messaggio: social network, email, blog, comunicati stampa, video, campagne PPC (Pay-per-Click) e altro. E poi ovviamente monitorare i risultati raggiunti.

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok