E-commerce, piattaforme uber alles

Tutti almeno una volta hanno compiuto un acquisto online, su una delle infinite piattaforme di e-commerce fiorite negli ultimi anni. Una modalità di shopping, sempre più sregolato nei tempi e negli orari, che ha stravolto il modo stesso in cui si scelgono e selezionano oggetti e servizi.
Ormai sono due terzi degli utenti europei a fare compere in via virtuale, sulla scia di colossi come Amazon e AliExpress (in principio fu E-bay).

Si stima che negli anni a venire anche in Italia le vendite online continueranno ad aumentare, visto che sono in molti a decidere di convertire la propria attività oppure di aprirne una nuova sviluppando un sito di e-commerce dedicato.

Siti dedicati

Il motivo è presto detto. I vantaggi sono moltissimi e gli ambiti di mercato pronti a trarne benefici sono sia il B2B (ovvero il commercio interaziendale, ‘business-to-business’) che il B2C (ovvero la vendita al dettaglio, ‘business-to-customer’).
La domanda di acquisti in Rete è in costante crescita e le previsioni riescono a disegnare un quadro ben preciso: all’interno di quest’ultimo viene chiaramente indicato come gran parte delle risorse delle aziende italiane saranno destinate proprio alla realizzazione di un sito per l’e-commerce e alla parte virtuale del business.

Si tratta di un momento clou nella vita imprenditoriale, per il quale è decisivo ricorrere all’intervento creativo e di consulenza di una web agency: l’obiettivo principale è differenziarsi, perché quello del web è un mare magnum traboccante di potenziali ‘competitor’. Le regole ‘classiche’ del caro vecchio shopping pomeridiano, in genere dalle 16 alle 20, vengono insomma stravolte e gli utenti online si dedicano sempre più spesso alle compere senza un orario da rispettare: gli acquisti si fanno all’alba o in piena notte, sette giorni su sette, potendo contare su un servizio post vendita capillare e tempi certi (con monitoraggio) di consegna.

Naturalmente l’operazione di creazione di un sito e-commerce non è semplice, né immediata e richiede l’investimento di tempo e denaro.

Strategie e-commerce e l’obiettivo della visibilità

Ormai è chiaro: le aziende dotate di un sito e-commerce personalizzato riescono a imporsi con minore difficoltà sul mercato, grazie a un surplus di visibilità.
Questo è il risultato di strategie performanti per mettere a punto le quali sono necessarie determinate conoscenze tecniche e informatiche che la web agency fornisce con professionalità.
Quella dell’e-commerce, insomma, rappresenta una vetrina decisiva per dare slancio e forza al proprio business e i vantaggi di mettere a segno una simile operazione sono molti. A cominciare da un importante abbattimento delle spese. Il negozio online non è soggetto infatti agli stessi costi di mantenimento di uno di tipo fisico e ‘tradizionale’, ad esempio bollette della luce, acqua, arredamento e affitto. Inoltre, si riducono anche i costi di distribuzione (con un abbassamento dei prezzi).

E’ possibile inoltre analizzare il flusso di utenti, tracciandone il profilo in base agli acquisti fatti (e con che frequenza) oppure non fatti. Tutte informazioni che potranno risultare molto utili anche per la costruzione di strategie e-commerce personalizzate, sia attraverso sconti che attraverso promozioni,. Esistono determinati tools che infatti consentono di delineare e andare a raggiungere un target preciso di utenti.

E-commerce oltreconfine

Abbiamo già accennato alla rivoluzione in termini di orari d’acquisto (h24 e 7 giorni su 7). E’ bene precisare che rispetto a una modalità di scelta più tradizionale, quella virtuale non ha limiti di spazio. Il pubblico che l’e-commerce può raggiungere è geograficamente infinito e le vendite possono essere messe a segno su scala planetaria.
Chiunque ‘può entrare’ e sarà sempre il benvenuto, senza dover tenere conto dei fusi orari. La rivoluzione è servita non soltanto sugli schermi dei personal computer, ma anche e soprattutto sui tablet e gli smartphone. Questi gioielli dell’alta tecnologia sono divenuti piccoli assistenti tuttofare, al nostro fianco in qualsiasi attività del vivere quotidiano.

Che si tratti di impiegare momenti di svago, magari con giochi o shopping online, oppure di dedicarsi a progetti di lavoro, questi strumenti sanno sempre offrire tutto il supporto necessario: buona parte delle transazioni avviene attraverso di essi.

Brand reputation

Tra i vantaggi che la realizzazione di un sito e-commerce è in grado di assicurare all’azienda c’è quello di poter vendere in via diretta: si pianifica sia il momento dell’offerta che quello di contatti e comunicazione. Il concetto di brand reputation sta qui e punta sull’apprezzamento del marchio da parte degli utenti