L’online rappresenta ormai una realtà imprescindibile, ti permette infatti di raggiungere persone in tutto in globo e tramite le sponsorizzazioni puoi scegliere che tipologia di pubblico raggiungere. Ecco perché l’e-commerce rappresenta sicuramente una risorsa fondamentale per qualsiasi prodotto debba essere venduto. Per realizzare un e-commerce puoi usare moltissime piattaforme, le più utilizzate sono Woocommerce (un plugin di WordPress specifico per la realizzazione degli e-commerce), Magento e Prestashop. Analizziamoli e cerchiamo di capire quale di questi possa soddisfare le tue esigenze.

Woocommerce

Woocommerce è un plugin per WordPress che nasce apposta per realizzare e-commerce con questo CMS (Content Management System). Facendo una breve ricerca su Google questa è una delle soluzioni più consigliate perché è sicuramente tra le più semplici da utilizzare.

WordPress infatti è il CMS più utilizzato sul web (attualmente circa il 34% dei siti web è realizzato con WordPress), è gratuito ed è personalizzabile grazie all’enorme quantità di temi gratuiti presente nella repository di WordPress, molti dei quali adatti anche agli e-commerce.

Oltre a questo Woocommerce, pure, è gratuito, quindi per partire con il tuo negozio online hai soltanto bisogno del dominio e non dovrai spendere altri soldi per sviluppare il sito. Ovviamente questa prima soluzione però non ha soltanto pregi, ma anche alcuni minus:

  • Worpdress nasce come piattaforma per realizzare blog, Woocommerce aggiunge alcune funzionalità aggiuntive, ma se vuoi andare nello specifico dovrai essere in grado di programmare la tua soluzione ideale;
  • Se devi caricare molti prodotti sul tuo e-commerce, Woocommerce non è la soluzione ideale, ti consigliamo di rivolgerti ad altre piattaforme nate per lo sviluppo di negozi online.

Prestashop

Prestashop è un’altra soluzione nata per sviluppare e-commerce sulla rete. Questo CMS si colloca a metà tra Woocommerce e Magento per quanto riguarda la difficoltà di utilizzo. Nonostante sia un po’ più complicato rappresenta sicuramente la soluzione ideale per progetti più complessi e articolati.

Anche in questo caso dal punto di vista delle personalizzazioni non hai nessun tipo di limite, potrai cambiare ogni singolo dettaglio del tuo e-commerce senza problemi.

Per poter utilizzare Prestashop ci sono sia un piano gratuito che alcuni piani a pagamento. Con il piano gratuito avrai a disposizione tutte le funzionalità della piattaforma, ma non potrai ricevere assistenza. I piani a pagamento ti permettono di ricevere assistenza a un prezzo competitivo (ma questo potrebbe non interessarvi, se vi rivolgete ad una web agency).

Magento

Tra i tre CMS, Magento è sicuramente la soluzione che ti permette di avere maggiore potenza (sia in termini di sviluppo che di prestazioni del sito web). Lo sviluppo su questa piattaforma però è molto più complesso rispetto alle due precedenti e necessita di alcuni accorgimenti lato server che sicuramente ti richiederanno un sistemista che lo installi correttamente.

Detto questo Magento è il CMS più adatto per progetti di notevole complessità possiede infatti una notevole flessibilità che puoi usare ad esempio per gestire facilmente le spedizioni dei prodotti, è facilmente integrabile con i corrieri più utilizzati e ti permette anche di gestire semplicemente la SEO del sito (con delle apposite sezioni in cui è possibile inserire ad esempio le meta-description).

Di base Magento è gratuito, però non otterrai nessun tipo di supporto e l’utilizzo è limitato. La versione a pagamento è piuttosto costosa, però con questo CMS puoi realizzare progetti anche molto complessi (come ad esempio dei marketplace).

Qual è la migliore piattaforma ecommerce?

Il nostro consiglio per scegliere correttamente la piattaforma giusta (senza poi dover spendere ulteriori soldi per cambiarla) è quello di pensare bene alle tue esigenze: se è un progetto tutto sommato non molto complesso e che prevede una nutrita sezione dedicata ad un blog ti consigliamo sicuramente di usare Worpdress e Woocommerce.

Nel caso in cui tu debba realizzare un progetto di media entità ti consigliamo invece di usare Prestashop, magari acquistando qualche ora di assistenza per non sbagliare proprio nelle prime fasi del progetto.

Se l’e-commerce è invece molto complesso (pensiamo ad esempio ad un marketplace), il nostro consiglio è di rivolgersi a un CMS come Magento nato apposta per gli e-commerce, anche se il costo di sviluppo e di manutenzione del server è sicuramente più grande rispetto ai due CMS precedenti.

Come hai potuto vedere non c’è una vera e propria soluzione all’enigma che abbiamo posto nel titolo. Considera di cosa hai bisogno e seleziona lo strumento che reputi migliore.