20.12.2021

Fotografo di matrimoni: consigli per un sito web originale e di successo

Web usability, SEO, blog e content marketing: questi i punti cardine per la realizzazione di un sito web professionale per fotografo di matrimoni

Fotografo di matrimoni: consigli per un sito web originale e di successo

Ogni foto racconta una storia, un’emozione, un mondo intero. Questo è ancora più vero nel caso di un fotografo di matrimoni che non è un semplice fotografo ma un professionista che ha un’esperienza particolare e la mette al servizio degli sposi, dei loro invitati, dell’evento in sé. Il suo ruolo è cruciale dal momento che è proprio attraverso i suoi scatti che i ricordi del matrimonio si troveranno evocati nel tempo.

In un’epoca in cui tecnologia digitale e fotografia amatoriale si stanno sempre più diffondendo, la concorrenza per un fotografo di matrimoni è davvero imponente. Il motivo è che oltre a confrontarsi con i suoi competitors sono sempre più amici e parenti che si improvvisano fotografi per il giorno del matrimonio, con risultati che naturalmente non sono all’altezza di quelli di un professionista ma risultano decisamente più economici.

Fondamentale, quindi, per il fotografo di matrimoni avere un sito web che gli permetta di distinguersi e valorizzare tutta la sua esperienza, in modo da ampliare i propri orizzonti e la propria clientela. In questo approfondimento parliamo proprio di questo, portando ad esempio un case study di successo.

Perché realizzare un sito professionale?

I motivi sono diversi e risultano da ricercare, in primo luogo, nel fatto che un sito web è una vetrina aperta 24 ore su 24. Un sito web per fotografo di matrimoni riesce ad essere, contemporaneamente, un biglietto da visita, un luogo dove mostrare i propri servizi e uno strumento per dialogare direttamente con il cliente. In alcuni casi può anche fungere da sito e-commerce, vendendo direttamente al cliente servizi o prodotti quali, ad esempio, pacchetti ore di fotoritocco e ottimizzazione di immagini o album per fotografie.

Il sito web professionale è oggi un punto di riferimento imprescindibile per la richiesta di informazioni, in modo da ottenere un contatto diretto con l’utente, sia via mail o telefono oppure attraverso la realizzazione di una live chat.

Naturalmente può essere integrato con la gestione dei social media ma, a differenza di queste piattaforme, il sito web funziona come una sorta di hub indipendente, dando maggiore libertà ai contenuti che risultano così altamente personalizzati.

Fotografi di matrimoni e pandemia

Un accenno è meritevole farlo, alla pandemia, perché il settore dei matrimoni è stato duramente colpito dall’emergenza Covid-19, con effetti importanti per tutte le figure professionali coinvolte e i disagi per le coppie che si sono trovate costrette a rimandare l’evento da un giorno all’altro senza poter sapere con certezza quando celebrarlo.

Un sito web professionale per un fotografo di matrimoni presenta il vantaggio di poter gestire al meglio le emergenze, svolgendo un’azione informativa e chiarificatrice, aggiornando di volta in volta in maniera efficace e dando risposte concrete alle domande degli utenti.

La pandemia ha portato alla ribalta la necessità di avere dei moduli di problem solving; il sito web e la comunicazione digitale si sono rivelati delle risorse funzionali e decisive.

Grafica, SEO e contenuti: i tre fattori di successo per il sito web di un fotografo di matrimoni

La grafica? Indubbiamente è importante. Rappresenta, del resto, il primo impatto che l’utente registra quando si trova a interagire con la pagina del fotografo di matrimoni. Fondamentale, un po’ come nella creazione dell’evento matrimonio, la definizione di uno stile dove a parlare siano in prima istanza proprio le immagini, secondo la modulazione di un web design di alto profilo. È fondamentale che il sito sia sviluppato dando particolare attenzione, in primo luogo, alla web usability, con interfacce semplici e intuitive e che la grafica venga pensata con un approccio mobile first in considerazione del fatto che oggi la maggior parte del traffico arriva da smartphone e tablet.

Non meno cruciale la creazione di contenuti ad hoc in modo da esplicitare con precisione quali sono i servizi offerti e la propria vision fotografica. Un alleato fondamentale risulta la SEO, il cui obiettivo è quello di ottenere il miglior posizionamento nelle pagine SERP dei motori di ricerca, in modo da poter essere facilmente trovati dai propri clienti di riferimento. In tal senso, particolarmente utile risulta la programmazione SEO attraverso la definizione della presenza localizzata sui motori di ricerca.

Non possono mancare, per quanto riguarda l’elaborazione dei contenuti, dei piccoli book fotografici realizzati in occasione degli eventi con le foto migliori in primo piano e, nel caso il fotografo sia specializzato anche in video editing, dei video per matrimoni. Ottima anche l’opzione di realizzare un blog in grado di offrire una narrazione costante dell’attività del fotografo di matrimoni. Questo tipo di contenuti permettono di conseguire due obiettivi: dare un attestato della propria esperienza e mostrare il proprio lavoro.

Case Study: il sito web di Michele Dell’Utri, fotografo matrimonio Milano

Vi proponiamo un esempio di successo che noi di ALEIDE WEB AGENCY curiamo in prima persona e che riguarda un sito web professionale realizzato per il fotografo di matrimoni Michele Dell’Utri, uno dei volti più noti nell’ambiente, specializzato nel (e pioniere del) reportage di matrimonio a Milano, Monza, Brianza e tutta Italia.

Oltre ad aver prestato particolare attenzione al design del sito, che vede una grafica accattivante, responsive e riconoscibile, in puro stile wedding con le immagini a parlare più di mille parole, un lavoro importante è stato fatto sulla creazione dei contenuti e sulla SEO.

Andando più nel dettaglio è stata realizzata una strategia di marketing incentrata sulle keyword coda lunga SEO, intervenendo in modo particolare sulle location del matrimonio e sul blog. Questo significa che per ottimizzare la presenza sulla SERP e sui motori di ricerca, sono state utilizzate keyword composte da tre parole in su, stopwords escluse (la cosiddetta coda lunga, appunto).

Se da un lato si hanno normalmente dei volumi di ricerca più bassi, dall’altro questo tipo di strategia di marketing permette di avere una maggiore focalizzazione, con un posizionamento migliore all’interno della SERP che compare per il target di riferimento. La competizione risulta, in questo modo, meno accentuata e un sito web come quello di un professionista affermato quale Michele Dell’Utri ha potuto ottenere una maggiore attenzione all’interno del web.

Il blog, come abbiamo accennato, è stato curato in maniera particolare, a cominciare dalla scelta degli argomenti che vedono articoli incentrati sia sui temi classici della fotografia per matrimonio, sia sulle tipologie di eventi che si possono realizzare a Milano e in Lombardia, in grado di dare spunti agli sposi per il loro matrimonio. Un lavoro anche questo che ha permesso di valorizzare sia l’identità di Michele Dell’Utri sia il posizionamento del sito all’interno dei motori di ricerca.

Perché rivolgersi a un’agenzia di comunicazione

Una collaborazione con una web agency come ALEIDE WEB AGENCY che possa offrire anche servizi nel campo della comunicazione (copywriting e content management, in ottica SEO) è fondamentale per un fotografo di matrimoni, dal momento che consente di realizzare un sito che sia molto più di un gradevole biglietto da visita ma uno strumento con cui migliorare la propria visibilità e ampliare la propria clientela.

Per la redazione del blog è importante infatti scegliere professionisti affinché il sito sia uno strumento di brand awareness e di brand reputation per il fotografo di matrimoni.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok