16.08.2021

Consigli di marketing per stare sul mercato ai tempi del Covid

La pandemia ha posto nuove sfide per le aziende. Il marketing è un alleato importante da questo punto di vista. Leggi i nostri consigli su come stare sul mercato ai tempi del Covid

Consigli di marketing per stare sul mercato ai tempi del Covid

La pandemia ha posto nuove sfide per le aziende, che si sono ritrovate di punto in bianco in situazioni senza precedenti, cambiamenti repentini per molti non facili da affrontare. Il marketing è un alleato importante da questo punto di vista, consentendo di rispondere con soluzioni efficaci di fronte a problematiche dove confrontarsi con l’imprevedibile è sempre più una componente importante.

C’è un settore che non ha conosciuto crisi ed è ancora in un momento di forte espansione: quello delle vendite online, il cosiddetto e-commerce, con aumento percentuale in doppia cifra, diverso da settore a settore, mai in decrescita.

Organizzarsi con strategie di marketing in questo tipo di realtà risulta la soluzione vincente a patto di muoversi con scelte con qualità: la consulenza di un’agenzia di comunicazione rappresenta davvero un punto a favore. Perché se da un lato le nuove tecnologie si presentano come facili e intuitive una cosa è usarle a livello amatoriale, un’altra avvalersene a livello professionale, per averne benefici economici. Perché nulla può essere lasciato al caso quando si parla di posizionamento sul mercato.

Le nuove opportunità del digitale

Una frase celebre di Galileo Galilei recita: “dietro ogni problema c’è un’opportunità”. Che lo scienziato toscano fosse lungimirante, oltre che saggio, è risaputo ma questa espressione è davvero un consiglio da tenere ben presente quando si attraversano momenti di difficoltà, ancora di più se legate all’economia. Lo dimostra la storia, con invenzioni spesso sottovalutate e poi recuperate, ma anche il vissuto quotidiano dell’essere umano che permette di trarre giovamento dagli errori attraverso il cambiamento.

La situazione pandemica attuale ha posto sotto gli occhi di tutti che la web economy risulta esperienza imprescindibile per ogni azienda, con modalità tutte da scoprire sia su internet sia attraverso i social. Le risposte all'inedito quadro economico sono state tutte digitali e rispondono ai nomi di smart working, e-commerce, comunicazione e digitalizzazione, pratiche fondamentali per reagire alle difficoltà, non recenti, del retail che l’emergenza Covid-19 ha solo accentuato.

Lo smart working ha permesso di continuare a lavorare nel rispetto del distanziamento sociale e allo stesso tempo di ridurre, per le aziende, i costi di gestione, con un risparmio di risorse non indifferente.

Il content marketing (di seguito troverai alcune idee per metterlo in atto) consente di mettere al centro di tutto l’e-commerce, la piattaforma virtuale che traduce i clic in azioni concrete di acquisto. La digitalizzazione ha portato un nuovo modo di comunicare che è destinato a durare nel tempo: se da un lato si è verificato un vuoto per le aziende abituate a lavorare in maniera tradizionale, dall’altro lato si sono aperti nuovi margini di manovra, le opportunità di cui parlava Galileo. Perché le consuetudini si sono modificate e tornare indietro è impossibile, si può solo andare avanti.

Come tradurre le opportunità in realtà

Andiamo nel concreto. Come posso fare per riuscire a sfruttare le nuove occasioni? Ecco alcuni semplici consigli che da applicare con facilità! Perché il marketing non è astratto, è alla portata di tutti ogni giorno!

  • Adotta degli obiettivi smart, acronimo di specific, measurable, accepted, realistic, timely. I tuoi obiettivi dovranno essere mirati, misurabili, riconosciuti, realistici e scadenziabili. Per avere chiaro che cosa vuoi ottenere e trovare le strategie migliori per ottenere massimo risultato con minimo sforzo.
     
  • Diffondi il tuo Business attraverso il Content Marketing. Sito web, newsletter, blog, sono tutti elementi che se fatti con qualità permettono di parlare della tua azienda con informazioni di qualità, dando ai clienti i motivi per distinguerla e sceglierla.
     
  • Fai info commerce attraverso i social con post accattivanti che mostrano ciò che realizzi, attraverso semplici e brevi frasi. Quasi slogan pubblicitari ma più naturali.
     
  • Fai dell’e-mail marketing un tuo punto di forza. Una volta realizzati contenuti di valore e costruito un database con i contatti dei tuoi clienti puoi coltivare la comunicazione con loro attraverso il contatto diretto dell’e-mail marketing che va dal primo acquisto fino alla fidelizzazione. Attenzione: un numero eccessivo di interazioni può risultare fastidioso (e produrre effetti opposti). Fai una programmazione adeguata che non superi le 2-3 e-mail settimanali.
     
  • Utilizza strumenti di Marketing Automation. Questo tipo di tecniche consente di semplificare, misurare, automatizzare attività base come la lead generation e l’e-mail marketing, analizzando i dati e avendo sotto controllo i risultati della strategia messa in atto.
     
  • Comunica in maniera mirata. Personalizza i tuoi contenuti, dai quel tocco che rende speciale la comunicazione della tua azienda adattandola al singolo cliente secondo le sue caratteristiche, i bisogni, le necessità. Ogni cliente deve sentirsi coccolato e ascoltato.
     
  • Crea una comunicazione specifica per il mobile. Lo strumento è in grande ascesa e ha soppiantato, grazie alle nuove evoluzioni della tecnologia, l’uso del desktop. Fare in modo che i tuoi contenuti siano particolarmente fruibili da mobile è un fattore determinante per il successo.

La comunicazione al centro di tutto

La comunicazione deve essere efficace sia all’interno dell’azienda, prestando attenzione ai rapporti tra coloro che vi lavorano, sia all’esterno ed è questa la parte su cui principalmente si concentra il marketing, capace di riflettere le peculiarità del brand e della sua struttura.

Un consiglio che non passerà mai di moda è quello di curare i rapporti con i clienti, anche quelli di tipo digitale. Come? Rispondendo sempre a chi contatta, interagendo sui social, condividendo quello che fate attraverso pratiche di info commerce, che significa anche divulgazione di materiale illustrativo.

Dai clienti si può imparare: il loro feedback è quanto di più prezioso hai per capire se la tua strategia, i tuoi servizi, la comunicazione è efficace. Per avere la conferma se ti stai facendo intendere o, viceversa, se vieni frainteso.

Si può anche pensare di fornire materiale gratuito, le forme possono essere le più disparate e variano da settore a settore. La vostra è un’azienda cosmetica o un servizio di ristorazione? Qualsiasi sia il prodotto è possibile trovare il modo ogni tanto di dare la possibilità di accedere a uno sconto o a un omaggio: il cliente si sentirà coccolato e sarà invogliato a rivolgersi più spesso al vostro servizio. Se capitano dei malintesi, cosa che può succedere anche all’azienda più attenta, l’essere generosi (anche con piccoli gesti) ammettendo l’errore sarà la mossa vincente: l’umiltà e la gentilezza possono dare effetti inaspettati.

Percepire la comunicazione digitale come qualcosa di lontano e distante è quanto di più sbagliato si possa fare, presentando un’interazione umana semplicemente differente. L’uomo comunica sempre (e interagisce costantemente). Anche quando clicca su un sito web o si connette a un social.

Uno sguardo all’esterno

Se siete alle prime armi con il mondo digitale (o anche esperti) non sottovalutate l’importanza di dare un’occhiata a quello che fanno gli altri, non chiunque attenzione, ma quelle persone di successo nel vostro settore che sono capaci di stare a galla nel tempo. Un marchio di grandi dimensioni e dalla storia non recente o, viceversa, innovativo e all’avanguardia (anche se le caratteristiche non si escludono a vicenda) sarà il vostro punto di confronto e fonte di spunto per la vostra creatività.

Perché ogni opportunità necessita di uno sguardo sul mondo curioso e inclusivo, dove l’altro è non un nemico ma una risorsa da cui imparare per esprimere la propria identità aziendale, che è diversa da brand a brand. Non rinunciate al vostro stile, semplicemente cercate di svilupparlo e comunicarlo al meglio!

In un periodo storico dove l’e-commerce e i servizi digitali si rivelano di fondamentale importanza, non rinunciare all’apporto che possono dare al brand, anche perché nell’epoca attuale digitale e reale sono sempre più mescolati e dove inizia l’uno continua l’altro. Con opportunità inaspettate per le aziende. Tutte da cogliere e scoprire con ordine e creatività: gli elementi tipici del marketing. Dove al centro di tutto c’è sempre la comunicazione con il cliente.

Altri articoli nella sezione "Digital Marketing"

Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
CONTINUA A LEGGERE
Youtube: quale direzione per le aziende?
Youtube: quale direzione per le aziende?
CONTINUA A LEGGERE
Perché scegliere Pinterest per fare attività di comunicazione e marketing
Perché scegliere Pinterest per fare attività di comunicazione e marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come usare Linkedin per trovare clienti
Come usare Linkedin per trovare clienti
CONTINUA A LEGGERE
Come usare Facebook per attirare clienti?
Come usare Facebook per attirare clienti?
CONTINUA A LEGGERE
Come realizzare il sito web di un centro estetico
Come realizzare il sito web di un centro estetico
CONTINUA A LEGGERE
Consigli per trovare clienti su Instagram
Consigli per trovare clienti su Instagram
CONTINUA A LEGGERE
Cinque domande per pianificare un progetto web
Cinque domande per pianificare un progetto web
CONTINUA A LEGGERE
Come trovare nuovi clienti: i 5 punti fondamentali
Come trovare nuovi clienti: i 5 punti fondamentali
CONTINUA A LEGGERE
Web & Hotel: Come fare promozione online all'albergo
Web & Hotel: Come fare promozione online all'albergo
CONTINUA A LEGGERE
Web marketing e pubblicità tradizionale: quali differenze?
Web marketing e pubblicità tradizionale: quali differenze?
CONTINUA A LEGGERE
Business, il nuovo approccio della "demand generation"
Business, il nuovo approccio della "demand generation"
CONTINUA A LEGGERE
Metriche social, quali monitorare?
Metriche social, quali monitorare?
CONTINUA A LEGGERE
Tik Tok: perché inserirlo in una strategia di marketing digitale
Tik Tok: perché inserirlo in una strategia di marketing digitale
CONTINUA A LEGGERE
Voice search e tecniche marketing: la ricerca Google si evolve
Voice search e tecniche marketing: la ricerca Google si evolve
CONTINUA A LEGGERE
Native advertising, cos’è e in che modo immerge l’utente nella pubblicità
Native advertising, cos’è e in che modo immerge l’utente nella pubblicità
CONTINUA A LEGGERE
Le regole del funnel marketing. Strategie per promuovere prodotti e servizi
Le regole del funnel marketing. Strategie per promuovere prodotti e servizi
CONTINUA A LEGGERE
Google Analytics, ma lo usate davvero?
Google Analytics, ma lo usate davvero?
CONTINUA A LEGGERE
L’importanza di investire oggi nella pubblicità per restare competitivi
L’importanza di investire oggi nella pubblicità per restare competitivi
CONTINUA A LEGGERE
Come organizzare eventi live in streaming e quali tool sfruttare
Come organizzare eventi live in streaming e quali tool sfruttare
CONTINUA A LEGGERE
Le regole del blog
Le regole del blog
CONTINUA A LEGGERE
Podcast marketing e narrazione digitale: ecco come sfruttarli
Podcast marketing e narrazione digitale: ecco come sfruttarli
CONTINUA A LEGGERE
Realtà aumentata in store: ecco il negozio del futuro
Realtà aumentata in store: ecco il negozio del futuro
CONTINUA A LEGGERE
Difendi il tuo negozio da Amazon: ecco come fare
Difendi il tuo negozio da Amazon: ecco come fare
CONTINUA A LEGGERE
Proximity marketing: guida al beacon per portare il web nella realtà
Proximity marketing: guida al beacon per portare il web nella realtà
CONTINUA A LEGGERE
Vendere a San Valentino: tieniti pronto anche al real time marketing!
Vendere a San Valentino: tieniti pronto anche al real time marketing!
CONTINUA A LEGGERE
Black Friday e shopping di Natale: hai una strategia per vendere online?
Black Friday e shopping di Natale: hai una strategia per vendere online?
CONTINUA A LEGGERE
Conosci i tuoi clienti? I trucchi per un'offerta mirata
Conosci i tuoi clienti? I trucchi per un'offerta mirata
CONTINUA A LEGGERE

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok