04.03.2024

Alla scoperta delle Power Words e di come usarle nel copywriting

Le Power Words sono parole persuasive molto efficaci nel copywriting persuasivo per la capacità di suscitare una reazione emotiva nei consumers. Scopriamole.

Alla scoperta delle Power Words e di come usarle nel copywriting

Le Power Words sono uno degli strumenti più efficaci del copywriting persuasivo. Si tratta di “parole potenti” o meglio ancora “persuasive”, questa la traduzione in italiano, che hanno la funzione di suscitare nel lettore una reazione emotiva.

La scelta va fatta con accuratezza, dal momento che, come sempre nel content marketing e in questo caso ancora di più, ogni termine ha un peso ed è determinante nell’innescare un certo tipo di reazione oppure un’altra.

Per aziende e liberi professionisti le Power Words sono uno strumento estremamente utile per raggiungere diversi obiettivi: dal suscitare interesse verso un certo servizio o prodotto, passando per un aumento per quanto riguarda le conversioni fino alle dinamiche tipiche dell’engagement.

Rappresentano una tecnica del marketing strategico in grado di influenzare il processo di decision making negli utenti, stimolando l’action e contribuendo a creare un rapporto di fiducia che diventa un vero e proprio valore aggiunto in termini di fidelizzazione.

Cosa sono esattamente le Power Words?

Entrando più nel dettaglio, le Power Words sono strumenti che servono per convincere, persuadere, catturare l’attenzione, suscitare emozioni: per questo sono potenti.

Il loro uso risulta determinante in una molteplicità di ambiti: dal giornalismo al marketing e più in generale ogni qual volta ci si trovi a conseguire una comunicazione efficace, anche nella politica perciò.

L’impiego delle parole persuasive risale ai tempi antichi, in particolare ai Greci e ai Romani, quando la retorica - e soprattutto un suo ramo quale l’oratoria - ha iniziato a conoscere uno sviluppo determinante e capace di influenzare non poco i tempi moderni.

Le Power Words sono oggetto di studio del neuromarketing, dove è stato dimostrato che gli utenti acquistano sulla spinta delle emozioni e non di ragionamenti razionali di tipo lineare. Si fa quindi leva sui bisogni primordiali, essenziali e potenti della natura umana.

Le parole persuasive permettono di parlare alle emozioni, facendo nascere e percepire una necessità con l’idea che il modo di soddisfarla c’è: l’azienda ha la chiave di svolta.

Andrebbero quindi inserite sempre, in qualsiasi testo, all’interno della newsletter come di un saggio, in un blog come sui post dei canali social e nelle pagine dei siti web.

Qualcosa che si rivela molto complesso fare, perché richiede un mix perfettamente equilibrato di naturalezza, creatività e precisione.

Power Words: una classificazione

Le parole potenti non presentano una classificazione esatta, vanno individuate in relazione allo scopo e al contesto. Allo stesso tempo, denotano alcuni aspetti che le contraddistinguono, permettendo di identificarle. Vediamoli insieme:

  • Suscitano sempre un’emozione e una conseguente reazione di stampo emotivo, un aspetto che le rende intrinsecamente legate al marketing emozionale.
  • Generano curiosità e hanno la capacità di far desiderare all’utente di andare oltre quello che già conosce e ha.
  • Sono l’essenza dell’equilibrio e in questo senso richiamano la poesia, dove ogni espressione ha un suo significato inequivocabile e non è mai banale. Le Power Words arrivano alla persona in maniera precisa, possono essere semplici ma non semplicistiche.

Vi proponiamo alcuni esempi di Power Words sulla base del loro impiego nel marketing e all’interno delle sue molteplici branche, nell’intento di offrire degli utilizzi concreti sulla base delle emozioni che suscitano.

Esempi di Power Words promozionali

Quali sono i termini più potenti che si rivelano una leva interessante a livello emozionale quando si tratta di ambiti legati alla vendita? Vediamone alcuni che sono tipici di un lessico promozionale:

  • Saldi.
  • Gratis, gratuito.
  • Omaggio.
  • Tester.
  • Sconto.
  • Offerta, offerta regalo, promozione.

Esempi di Power Words che generano curiosità

Avete presente il libro di Lewis Carroll Alice nel Paese delle Meraviglie o la saga di successo di J.K. Rowling, quella di Harry Potter? La leva più potente, quella che porta a continuare nella lettura, è indubbiamente la curiosità.

Una sensazione che è collegata alla stessa natura dinamica e di cambiamento dell’uomo, che lo porta a stare in movimento, a esplorare, a uscire dalla sua comfort zone, per dirlo in maniera più attuale.

Esistono delle parole persuasive capaci di stimolare la curiosità? Certamente:

  • Dimenticato.
  • Diverso, differente.
  • Sconosciuto.
  • Misterioso, imperdibile.
  • Inesplorato.
  • Vintage.

Esempi di Power Words di facile comprensione

Il lettore, soprattutto nei formati del digitale in cui l’attenzione è stimolata il giusto e viene mantenuta per pochi secondi, sente la necessità di concentrarsi il meno possibile e con poco sforzo: presenta la necessità di comprendere con immediatezza il messaggio, una sorta di moderna pigrizia mentale.

È in un simile contesto che si rivela necessario utilizzare delle espressioni persuasive che arrivino dritto al punto. Tra queste ci sono:

  • Semplice, facile.
  • Veloce, rapido.
  • Immediato, repentino, subito, adesso.
  • In pochi passaggi, con un solo clic.
  • Efficiente.
  • Poco sforzo, minimo sforzo.

Esempi di Power Words che generano fiducia

Instaurare un legame di engagement e di fiducia è essenziale nella comunicazione moderna per migliorare la brand reputation, la brand awareness e incentivare la fidelizzazione nei confronti del marchio. Vi proponiamo alcune Power Words che suscitano queste sensazioni:

  • Sicuro, sicurezza, affidabilità.
  • Comprovata esperienza.
  • Made in Italy.
  • Clinicamente testato.
  • Approvato da organismi certificati, garantito, garanzia.
  • Senza impegno, senza rischi.
  • Possibilità di rimborso, rimborso.
  • Migliore, migliori marche.

Esempi di Power che suscitano sorpresa

La sensazione di sorpresa è molto simile a quella di curiosità, con cui ha in comune la medesima matrice avventurosa. Solo che la persona si trova verso qualcosa che non aveva previsto, di diverso. Scopriamo come dirlo a parole:

  • Raffinato, elegante.
  • Magico, magia.
  • Sorprendente, stupefacente, incredibile.
  • Splendido, panoramico, spettacolare.
  • Nuovo, innovativo, incredibile.

Power Words che fanno leva su rabbia e paura

Abbiamo già accennato a queste parole potenti in un approfondimento dedicato alla FOMO, analizzando come i sentimenti di rabbia, paura, esclusione, incertezza si rivelino leve potenti e su cui far leva diventa molto efficace.

Tra le Power Words legate alla paura ci sono tragedia, tragico, calamità e spaventoso. Alcune di quelle che insinuano rabbia risultano invece vittima, debole, brutale.

Un’ultima precisazione. Una medesima parola può essere utilizzata in un’accezione e al contempo in un’altra. Un fattore da tenere sempre presente sia perché è facile che un termine possa essere classificato in più modi differenti ma soprattutto quando si predispone l’impiego vero e proprio.

Come si usano le Power Words?

I fattori da considerare sempre nell’utilizzo delle Power Words sono in special modo i seguenti:

  • Contesto di riferimento, ovvero ambito generale (marketing, giornalismo, altri settori della comunicazione e dell’economia) e ambito particolare (ad esempio, nel giornalismo farà da spartiacque il genere oggetto di narrazione).
  • Target di riferimento e definizione delle buyer personas.
  • Canale scelto per la comunicazione: può trattarsi di uno speech, di una newsletter, di un comunicato stampa, di un articolo di blog o che viene pubblicato sulle testate online e via dicendo. Se poi le parole persuasive si utilizzano nei social, andranno adattate al tov della piattaforma.
  • Il linguaggio dovrebbe essere immediato e comprensibile, ma anche in linea con l’argomento trattato.
  • Da inserire maiuscole, grassetti, corsivi: tutti da utilizzare con pertinenza.
  • Una buona idea è quella di adoperare le Power Words insieme alle keyword, che acquisiscono ancora più valore.

Dove utilizzare le Power Words, per l’esattezza, ovvero in quali punti del testo? Vediamo insieme le parti in cui si rivelano imprescindibili:

  • Titoli, così da renderli più coinvolgenti e persuasivi, attirando l’attenzione e facilitando le conversioni.
  • Nel caso di una mail o di una newsletter, nell’oggetto, in modo da far invogliare nel prosieguo della lettura.
  • All’inizio e alla fine del testo, per creare una coerenza con quanto anticipato nel titolo o nell’oggetto.
  • All’interno della CTA, per far comprendere all’utente quale azione ci si aspetta da lui, senza sotterfugi ma in maniera chiara e concisa, senza sorprese.

Conclusioni

Diceva il filosofo greco Gorgia che “La parola è un gran signore, che con piccolissimo corpo e del tutto invisibile, divinissime cose sa compiere; riesce infatti e a calmar la paura, e a eliminare il dolore, e a suscitare la gioia, e ad aumentar la pietà.”

Una frase che rende bene il valore aggiunto che hanno le parole in qualsiasi ambito della vita e che nel marketing e nella comunicazione digitale ricoprono in modo particolare le Power Words, il cui utilizzo riesce davvero a fare la differenza.

Altri articoli nella sezione "Digital Marketing"

Cos'è la Marketing Automation e quali sono le soluzioni più interessanti
Cos'è la Marketing Automation e quali sono le soluzioni più interessanti
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è un marketplace e come funziona
Cos'è un marketplace e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Come fare pubblicità su Bing, il motore di ricerca di Microsoft
Come fare pubblicità su Bing, il motore di ricerca di Microsoft
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono i cookie, a cosa servono e come impostarli
Cosa sono i cookie, a cosa servono e come impostarli
CONTINUA A LEGGERE
Come fare pubblicità su YouTube
Come fare pubblicità su YouTube
CONTINUA A LEGGERE
Remarketing: le migliori strategie per rafforzare il legame con i consumers
Remarketing: le migliori strategie per rafforzare il legame con i consumers
CONTINUA A LEGGERE
Sondaggi su Instagram: come sfruttarli al meglio
Sondaggi su Instagram: come sfruttarli al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono gli Heading Tag e come ottimizzarli in chiave SEO
Cosa sono gli Heading Tag e come ottimizzarli in chiave SEO
CONTINUA A LEGGERE
Brand Equity: l'importanza del valore di marca per il consumatore
Brand Equity: l'importanza del valore di marca per il consumatore
CONTINUA A LEGGERE
SEM: di cosa si tratta e qual è il suo rapporto con la SEO
SEM: di cosa si tratta e qual è il suo rapporto con la SEO
CONTINUA A LEGGERE
Brand Loyalty: perché è importante e come costruirla
Brand Loyalty: perché è importante e come costruirla
CONTINUA A LEGGERE
Gamification: le applicazioni nel digital marketing
Gamification: le applicazioni nel digital marketing
CONTINUA A LEGGERE
Marketing emozionale: come influenzare le decisioni degli utenti
Marketing emozionale: come influenzare le decisioni degli utenti
CONTINUA A LEGGERE
Che cos'è una nicchia di mercato: definizione ed esempi
Che cos'è una nicchia di mercato: definizione ed esempi
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è la FOMO e come utilizzarla nel Social Media Marketing
Cos'è la FOMO e come utilizzarla nel Social Media Marketing
CONTINUA A LEGGERE
SEO: le strategie che si prospettano più interessanti per il 2024
SEO: le strategie che si prospettano più interessanti per il 2024
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono gli Small Data e in quali aspetti risultano diversi dai Big Data
Cosa sono gli Small Data e in quali aspetti risultano diversi dai Big Data
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono le Call to Action e come crearne una efficace
Cosa sono le Call to Action e come crearne una efficace
CONTINUA A LEGGERE
Messy Middle: di cosa si tratta e come può impattare sul Funnel Marketing
Messy Middle: di cosa si tratta e come può impattare sul Funnel Marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come scegliere gli anchor texts per ottimizzare la SEO
Come scegliere gli anchor texts per ottimizzare la SEO
CONTINUA A LEGGERE
Marketing e Intelligenza Artificiale: a che punto siamo
Marketing e Intelligenza Artificiale: a che punto siamo
CONTINUA A LEGGERE
Core Business: l'importanza di individuare i punti di forza di un'azienda
Core Business: l'importanza di individuare i punti di forza di un'azienda
CONTINUA A LEGGERE
Alcuni tips utili per sfruttare al meglio il mobile marketing
Alcuni tips utili per sfruttare al meglio il mobile marketing
CONTINUA A LEGGERE
Principio di Pareto: come applicarlo nel marketing digitale
Principio di Pareto: come applicarlo nel marketing digitale
CONTINUA A LEGGERE
Come farsi conoscere sul web grazie al Display Advertising
Come farsi conoscere sul web grazie al Display Advertising
CONTINUA A LEGGERE
Snippet Google: cosa sono e come ottimizzare il posizionamento
Snippet Google: cosa sono e come ottimizzare il posizionamento
CONTINUA A LEGGERE
Tutto ciò che c'è da sapere sulle impression dell'adv online
Tutto ciò che c'è da sapere sulle impression dell'adv online
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è il Real time Bidding e come funziona
Cos'è il Real time Bidding e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Guida alla creazione del calendario editoriale
Guida alla creazione del calendario editoriale
CONTINUA A LEGGERE
Le migliori soluzioni per promuovere un prodotto sul web
Le migliori soluzioni per promuovere un prodotto sul web
CONTINUA A LEGGERE
Programmatic advertising: uno strumento efficace a basso costo
Programmatic advertising: uno strumento efficace a basso costo
CONTINUA A LEGGERE
Modello di Porter: di cosa si tratta e come sfruttarlo al meglio
Modello di Porter: di cosa si tratta e come sfruttarlo al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Digital Sales: alla scoperta delle tecniche di vendita più efficaci
Digital Sales: alla scoperta delle tecniche di vendita più efficaci
CONTINUA A LEGGERE
Copywriting persuasivo: le tecniche più efficaci per scrivere sul web
Copywriting persuasivo: le tecniche più efficaci per scrivere sul web
CONTINUA A LEGGERE
Amazon: come sfruttarlo al meglio con le giuste strategie di marketing
Amazon: come sfruttarlo al meglio con le giuste strategie di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Matrice di Boston: come farla e in che modo servirsene
Matrice di Boston: come farla e in che modo servirsene
CONTINUA A LEGGERE
Analisi SWOT: cos'è, come si fa e i casi di successo
Analisi SWOT: cos'è, come si fa e i casi di successo
CONTINUA A LEGGERE
Threads: il nuovo social di Zuckerberg che sfida Twitter
Threads: il nuovo social di Zuckerberg che sfida Twitter
CONTINUA A LEGGERE
Conversion Marketing: cos'è e come funziona
Conversion Marketing: cos'è e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è la value proposition e come crearla
Cos'è la value proposition e come crearla
CONTINUA A LEGGERE
Blog: uno strumento efficace per rilanciare il vostro business
Blog: uno strumento efficace per rilanciare il vostro business
CONTINUA A LEGGERE
InRete: un servizio che può contribuire alla crescita del vostro business
InRete: un servizio che può contribuire alla crescita del vostro business
CONTINUA A LEGGERE
Business Plan: uno strumento strategico fondamentale per il tuo e-commerce
Business Plan: uno strumento strategico fondamentale per il tuo e-commerce
CONTINUA A LEGGERE
Social Commerce: cos'è e come integrarlo nella strategia di marketing
Social Commerce: cos'è e come integrarlo nella strategia di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Mass Customization: dalla produzione di massa alla personalizzazione del prodotto
Mass Customization: dalla produzione di massa alla personalizzazione del prodotto
CONTINUA A LEGGERE
Rebranding: cos'è e quando farlo
Rebranding: cos'è e quando farlo
CONTINUA A LEGGERE
Affiliate Marketing for dummies
Affiliate Marketing for dummies
CONTINUA A LEGGERE
Customer engagement: perchè è fondamentale per il soddisfacimento del cliente
Customer engagement: perchè è fondamentale per il soddisfacimento del cliente
CONTINUA A LEGGERE
Cosa si intende per Performance Marketing e quando è utile
Cosa si intende per Performance Marketing e quando è utile
CONTINUA A LEGGERE
Brand activism: quando e perchè integrarlo nella propria strategia di marketing
Brand activism: quando e perchè integrarlo nella propria strategia di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Chi sono gli Stakeholder e come gestirli
Chi sono gli Stakeholder e come gestirli
CONTINUA A LEGGERE
La Brand Activation e l'impatto strategico derivante dalle emozioni
La Brand Activation e l'impatto strategico derivante dalle emozioni
CONTINUA A LEGGERE
Twitter: cos'è cambiato con Elon Musk e le prospettive future
Twitter: cos'è cambiato con Elon Musk e le prospettive future
CONTINUA A LEGGERE
Come ottimizzare la brand reputation e il favore dei consumers
Come ottimizzare la brand reputation e il favore dei consumers
CONTINUA A LEGGERE
Community online: alcuni tips per crearne una di successo
Community online: alcuni tips per crearne una di successo
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è il Growth Marketing e perchè farlo
Cos'è il Growth Marketing e perchè farlo
CONTINUA A LEGGERE
Snapchat: cos'è e come funziona
Snapchat: cos'è e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Strategie di marketing e piano marketing a confronto: quali differenze?
Strategie di marketing e piano marketing a confronto: quali differenze?
CONTINUA A LEGGERE
Blog: perchè aggiornare i propri articoli può portare dei vantaggi in ottica SEO
Blog: perchè aggiornare i propri articoli può portare dei vantaggi in ottica SEO
CONTINUA A LEGGERE
Sostenibilità: un mega trend che coinvolge anche le web agency
Sostenibilità: un mega trend che coinvolge anche le web agency
CONTINUA A LEGGERE
BeReal: alla scoperta del nuovo social che fa discutere
BeReal: alla scoperta del nuovo social che fa discutere
CONTINUA A LEGGERE
Nuovo anno e nuovi trend: quali tendenze seguirà l'e-commerce nel 2023?
Nuovo anno e nuovi trend: quali tendenze seguirà l'e-commerce nel 2023?
CONTINUA A LEGGERE
Up selling e cross selling: cosa sono e a cosa servono
Up selling e cross selling: cosa sono e a cosa servono
CONTINUA A LEGGERE
Come scegliere l'influencer giusto per pubblicizzare la vostra azienda
Come scegliere l'influencer giusto per pubblicizzare la vostra azienda
CONTINUA A LEGGERE
Periodo di crisi? Come far ripartire la propria attività
Periodo di crisi? Come far ripartire la propria attività
CONTINUA A LEGGERE
Le idee vincenti per impostare una strategia di marketing nel periodo natalizio
Le idee vincenti per impostare una strategia di marketing nel periodo natalizio
CONTINUA A LEGGERE
Customer discovery: una pratica fondamentale per conoscere i bisogni dei propri clienti
Customer discovery: una pratica fondamentale per conoscere i bisogni dei propri clienti
CONTINUA A LEGGERE
Strategia multichannel: come diversi touchpoints possono ampliare il proprio business
Strategia multichannel: come diversi touchpoints possono ampliare il proprio business
CONTINUA A LEGGERE
Come migliorare il proprio business con un profilo LinkedIn aziendale
Come migliorare il proprio business con un profilo LinkedIn aziendale
CONTINUA A LEGGERE
Corporate identity: cos'è e come darle forma al meglio
Corporate identity: cos'è e come darle forma al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Tips per una strategia di Social Media Marketing di successo
Tips per una strategia di Social Media Marketing di successo
CONTINUA A LEGGERE
Recensioni negative: come riuscire a gestirle al meglio
Recensioni negative: come riuscire a gestirle al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Dalla lead generation al lead nurturing: come coltivare i propri contatti
Dalla lead generation al lead nurturing: come coltivare i propri contatti
CONTINUA A LEGGERE
Funnel marketing: alla scoperta del percorso d'acquisto del consumatore
Funnel marketing: alla scoperta del percorso d'acquisto del consumatore
CONTINUA A LEGGERE
Tik Tok: la nuova frontiera del social media marketing e del personal branding
Tik Tok: la nuova frontiera del social media marketing e del personal branding
CONTINUA A LEGGERE
Customer Journey: alla scoperta delle sue fasi e dei principali modelli
Customer Journey: alla scoperta delle sue fasi e dei principali modelli
CONTINUA A LEGGERE
Bias cognitivi: cosa sono e come gestirli
Bias cognitivi: cosa sono e come gestirli
CONTINUA A LEGGERE
L'utilità delle Buyer Personas nel business di un'azienda
L'utilità delle Buyer Personas nel business di un'azienda
CONTINUA A LEGGERE
Lead Generation: di cosa si tratta e come funziona
Lead Generation: di cosa si tratta e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Geolocalizzazione: uno strumento sempre più cruciale nel Digital Marketing
Geolocalizzazione: uno strumento sempre più cruciale nel Digital Marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come fare Content Marketing su LinkedIn
Come fare Content Marketing su LinkedIn
CONTINUA A LEGGERE
Come aumentare l'engagement su Instagram: consigli e strategie
Come aumentare l'engagement su Instagram: consigli e strategie
CONTINUA A LEGGERE
ROI e ROAS: di cosa si tratta, quali sono le differenze e come applicarli
ROI e ROAS: di cosa si tratta, quali sono le differenze e come applicarli
CONTINUA A LEGGERE
Come usare le immagini nell'advertising: tra marketing e psicologia
Come usare le immagini nell'advertising: tra marketing e psicologia
CONTINUA A LEGGERE
Video Marketing: cos'è, come funziona, quali sono i vantaggi
Video Marketing: cos'è, come funziona, quali sono i vantaggi
CONTINUA A LEGGERE
Twitter: consigli per una strategia di marketing di successo
Twitter: consigli per una strategia di marketing di successo
CONTINUA A LEGGERE
Inbound Marketing: le strategie vincenti per il mercato B2B
Inbound Marketing: le strategie vincenti per il mercato B2B
CONTINUA A LEGGERE
Influencer marketing: vantaggi, tipologie e best practices.
Influencer marketing: vantaggi, tipologie e best practices.
CONTINUA A LEGGERE
Sinergia fra sito web e social per promuovere il business
Sinergia fra sito web e social per promuovere il business
CONTINUA A LEGGERE
Strategie e tecniche di marketing: che cosa sono e quali sono le differenze
Strategie e tecniche di marketing: che cosa sono e quali sono le differenze
CONTINUA A LEGGERE
Lead management: come gestire al meglio i lead commerciali
Lead management: come gestire al meglio i lead commerciali
CONTINUA A LEGGERE
Migliorare il business tramite il Measurement Plan di Google Analytics
Migliorare il business tramite il Measurement Plan di Google Analytics
CONTINUA A LEGGERE
Visual identity e brand identity: sono la stessa cosa?
Visual identity e brand identity: sono la stessa cosa?
CONTINUA A LEGGERE
Sondaggi online: uno strumento prezioso per il web marketing
Sondaggi online: uno strumento prezioso per il web marketing
CONTINUA A LEGGERE
Pubblicità online e aziende: come realizzarla al meglio
Pubblicità online e aziende: come realizzarla al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Come creare un blog di cucina di successo
Come creare un blog di cucina di successo
CONTINUA A LEGGERE
Analisi dei trend di marketing del 2021, per iniziare al meglio il 2022
Analisi dei trend di marketing del 2021, per iniziare al meglio il 2022
CONTINUA A LEGGERE
Idee di Marketing per un Black Friday sostenibile: 5 casi di successo
Idee di Marketing per un Black Friday sostenibile: 5 casi di successo
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono i video mobile-first?
Cosa sono i video mobile-first?
CONTINUA A LEGGERE
Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
CONTINUA A LEGGERE