06.11.2023

Principio di Pareto: come applicarlo nel marketing digitale

Principio di Pareto: come applicarlo nel marketing digitale

Il Principio di Pareto è stato sviluppato  da Vilfredo Pareto intorno alla fine dell’Ottocento. Si tratta di un concetto trasversale, impiegato in diversi settori; alcune persone se ne avvalgono anche per la propria sfera privata.

Nel Digital Marketing viene utilizzato soprattutto in ambito strategico, in cui assicura un miglioramento considerevole dei risultati. In questo articolo analizziamo cos’è e quali sono le sue applicazioni nella comunicazione contemporanea.

Breve nota biografica su Vilfredo Pareto

Per comprendere cos’è il Principio di Pareto, è utile conoscere qualcosa di più sul suo ideatore.

Si tratta nientemeno che di Vilfredo Pareto, sociologo, economista e ingegnere nato in Francia nella seconda metà dell’Ottocento, considerato a tutti gli effetti italiano: è figlio di un ingegnere italiano esule nella terra d’Oltralpe per via dei propri ideali mazziniani.

Pareto si è laureato a Torino in ingegneria, città da cui si è trasferito per andare a Firenze, dove ha avuto modo di sviluppare una personale passione per l’economia, lavorando presso la Società delle ferriere italiane.

I suoi studi hanno dato esiti talmente eccezionali che dal 1893 l’intellettuale è stato chiamato a sostituire presso l’Università di Losanna nientemeno che Leon Walras, una delle menti più brillanti del tempo. È nella città svizzera che ha sviluppato la sua teoria più nota, il Principio di Pareto.

Cos’è il Principio di Pareto o Regola dell’80/20

Il Principio di Pareto, meglio noto come Regola dell’80/20, si fonda su osservazioni empiriche che a loro volta vanno a supportare osservazioni di tipo statistico.

L’intellettuale italiano, nell’ultima parte della sua vita, è giunto alla conclusione che l’80% degli effetti deriva per il 20% dalle cause, da qui la proporzione 80/20.

Si tratta di una regola di comprovata efficacia e affidabilità, applicabile a tutti gli ambiti dell’agire umano.

Si basa a sua volta sul rapporto causa/effetto, un po’ come avviene in tutti i fenomeni naturali, dall’impollinazione effettuata dalle api, passando per i fattori che portano alla distribuzione della ricchezza nel territorio, ai fatturati delle aziende.

Pareto è partito, per l'elaborazione del suo principio, proprio dalla distribuzione della ricchezza in agricoltura: al tempo, soltanto il 20% era di appartenenza diretta della popolazione.

Inizialmente, i suoi studi sono passati inosservati. Il merito di averli portati alla ribalta va soprattutto a due studiosi statunitensi: George Zipf, filologo, e Joseph Juran, ingegnere.

A loro si deve l’elaborazione del principio dei “vital few”, un’espressione traducibile come “poche cose vitali, importanti”, secondo cui il 20% delle risorse genera lo sviluppo dell’80% del fatturato, delle attività.

Il Principio di Pareto non è quindi qualcosa di matematico né tanto meno di scientifico. Va inteso, piuttosto, come una sorta di indicazione di conclamata esperienza e in quanto tale universalmente condivisa.

La proporzione 80/20 può variare, assumendo ad esempio valori di 90/10 o di 70/30: non va presa alla lettera, ma in maniera generica.

La teoria paretiana ha registrato molteplici sviluppi successivi. Oltre a quello già citato di Zipf e Duran, segnaliamo la Legge della Concorrenza 80/20 di Koch e Ferriss, il cui enunciato base è che l’80% di ogni mercato vede al centro l’azione del 20% dei fornitori. Allo stesso tempo l’80% del fatturato di un’azienda è prodotto dal 20% dei dipendenti.

Applicazioni del Principio di Pareto: una panoramica

La prima azienda importante ad applicare il Principio di Pareto è stata IBM, multinazionale dell’informatica che non ha bisogno di presentazioni.

Ai vertici si resero conto che l’80% delle persone in quel momento trascorreva al computer l’80% del tempo per la scrittura del 20% del codice operativo.

Quale azione seguita a questa analisi? IBM ha scelto di riscrivere il proprio software, così da semplificare l’utilizzo dei propri pc, che sono così diventati decisamente più performanti e in quanto tali appetibili da parte degli utenti.

Il Principio di Pareto è stato, tra le altre cose, adottato per una gestione ottimale del tempo, a partire dalla considerazione secondo cui il miglior risultato è stato ottenuto attraverso uno sforzo ridotto ai minimi termini.

Un simile approccio implica di doversi concentrare sull’obiettivo finale, dedicandosi il meno possibile a incarichi aventi minore importanza. Per gli ambiti e i professionisti che si trovano a dover rispettare delle scadenze, la Teoria dell’80/20 è davvero di pratica e utile applicazione.

Inoltre, viene utilizzata dalle imprese per identificare i fattori di criticità che portano alla maggior parte degli intoppi o dei ritardi a livello di produzione.

Il Principio di Pareto può essere impiegato persino per ottimizzare la produttività dei propri dipendenti, non a caso rappresenta uno degli strumenti più validi della psicologia in ambito lavorativo.

Possiamo dire, in termini generali, che l’80% della produttività è conseguita per un buon 20% dal benessere che registra in azienda chi vi lavora. A dimostrazione di quanto gli investimenti sul welfare interno risultino proficui, compresi quelli sulla formazione del personale.

L’utilizzo del Principio di Pareto nel Digital Marketing

Il Principio di Pareto si presta, nel Digital Marketing, a più livelli. Il fine ultimo è quello di migliorare l’utile delle aziende, da intendersi come fatturato e come produttività, nel breve e nel lungo termine.

La strategia andrebbe conseguita partendo dalle azioni che risultano più proficue: ci si dovrebbe concentrare su quel 20% che porta all’80% dell’efficacia. Qualcosa che andrebbe fatto a partire dalla targetizzazione: meglio investire sulle Buyer Personas da cui deriva gran parte degli introiti.

La logica di Pareto porta ad andare a “eliminare” i clienti che non sono prioritari da raggiungere e ben si presta a essere integrata ad altre metodologie del marketing: per quanto riguarda il target è perfetto l’abbinamento con il Modello delle 5 Forze di Porter.

Dal punto di vista del Project Management, la Teoria di Pareto consente di identificare le attività e le soluzioni che più di tutte le altre contribuiscono a raggiungere determinati obiettivi, concentrandosi su quelle davvero valide, massimizzandone l’efficacia.

In tal senso, si rivela quanto mai valida anche nel ramo del Content Marketing e del Social Media Marketing: nel primo va a individuare le tipologie di post più efficaci; nel secondo contribuisce a scegliere i canali da prediligere.

Lo stesso ragionamento può essere fatto nell’advertising, una branca se ben gestita può contribuire, con il 20% degli investimenti, a raggiungere l’80% dei profitti. In questo caso, la maggior parte degli obiettivi verranno centrati con una certa tipologia di campagne, sempre secondo la proporzione 80 su 20.

Conclusioni

Il Principio di Pareto più che una metodologia è un approccio legato all’identità, alla mission e alla concretizzazione dei valori dell’azienda.

Può essere adottato in qualsiasi ambito, inclusa la SEO, in particolare nell’identificazione delle parole chiave. Inoltre, presenta un beneficio di non poco conto: risulta facilmente integrabile con altre metodologie.

Non ultimo, ha il pregio di far riflettere su ciò che davvero risulta profittevole per direzionare il core business, aspetti che l’azienda dovrebbe sempre monitorare nel tempo.

Altri articoli nella sezione "Digital Marketing"

Cos'è la Marketing Automation e quali sono le soluzioni più interessanti
Cos'è la Marketing Automation e quali sono le soluzioni più interessanti
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è un marketplace e come funziona
Cos'è un marketplace e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Come fare pubblicità su Bing, il motore di ricerca di Microsoft
Come fare pubblicità su Bing, il motore di ricerca di Microsoft
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono i cookie, a cosa servono e come impostarli
Cosa sono i cookie, a cosa servono e come impostarli
CONTINUA A LEGGERE
Come fare pubblicità su YouTube
Come fare pubblicità su YouTube
CONTINUA A LEGGERE
Remarketing: le migliori strategie per rafforzare il legame con i consumers
Remarketing: le migliori strategie per rafforzare il legame con i consumers
CONTINUA A LEGGERE
Sondaggi su Instagram: come sfruttarli al meglio
Sondaggi su Instagram: come sfruttarli al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono gli Heading Tag e come ottimizzarli in chiave SEO
Cosa sono gli Heading Tag e come ottimizzarli in chiave SEO
CONTINUA A LEGGERE
Brand Equity: l'importanza del valore di marca per il consumatore
Brand Equity: l'importanza del valore di marca per il consumatore
CONTINUA A LEGGERE
SEM: di cosa si tratta e qual è il suo rapporto con la SEO
SEM: di cosa si tratta e qual è il suo rapporto con la SEO
CONTINUA A LEGGERE
Brand Loyalty: perché è importante e come costruirla
Brand Loyalty: perché è importante e come costruirla
CONTINUA A LEGGERE
Alla scoperta delle Power Words e di come usarle nel copywriting
Alla scoperta delle Power Words e di come usarle nel copywriting
CONTINUA A LEGGERE
Gamification: le applicazioni nel digital marketing
Gamification: le applicazioni nel digital marketing
CONTINUA A LEGGERE
Marketing emozionale: come influenzare le decisioni degli utenti
Marketing emozionale: come influenzare le decisioni degli utenti
CONTINUA A LEGGERE
Che cos'è una nicchia di mercato: definizione ed esempi
Che cos'è una nicchia di mercato: definizione ed esempi
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è la FOMO e come utilizzarla nel Social Media Marketing
Cos'è la FOMO e come utilizzarla nel Social Media Marketing
CONTINUA A LEGGERE
SEO: le strategie che si prospettano più interessanti per il 2024
SEO: le strategie che si prospettano più interessanti per il 2024
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono gli Small Data e in quali aspetti risultano diversi dai Big Data
Cosa sono gli Small Data e in quali aspetti risultano diversi dai Big Data
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono le Call to Action e come crearne una efficace
Cosa sono le Call to Action e come crearne una efficace
CONTINUA A LEGGERE
Messy Middle: di cosa si tratta e come può impattare sul Funnel Marketing
Messy Middle: di cosa si tratta e come può impattare sul Funnel Marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come scegliere gli anchor texts per ottimizzare la SEO
Come scegliere gli anchor texts per ottimizzare la SEO
CONTINUA A LEGGERE
Marketing e Intelligenza Artificiale: a che punto siamo
Marketing e Intelligenza Artificiale: a che punto siamo
CONTINUA A LEGGERE
Core Business: l'importanza di individuare i punti di forza di un'azienda
Core Business: l'importanza di individuare i punti di forza di un'azienda
CONTINUA A LEGGERE
Alcuni tips utili per sfruttare al meglio il mobile marketing
Alcuni tips utili per sfruttare al meglio il mobile marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come farsi conoscere sul web grazie al Display Advertising
Come farsi conoscere sul web grazie al Display Advertising
CONTINUA A LEGGERE
Snippet Google: cosa sono e come ottimizzare il posizionamento
Snippet Google: cosa sono e come ottimizzare il posizionamento
CONTINUA A LEGGERE
Tutto ciò che c'è da sapere sulle impression dell'adv online
Tutto ciò che c'è da sapere sulle impression dell'adv online
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è il Real time Bidding e come funziona
Cos'è il Real time Bidding e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Guida alla creazione del calendario editoriale
Guida alla creazione del calendario editoriale
CONTINUA A LEGGERE
Le migliori soluzioni per promuovere un prodotto sul web
Le migliori soluzioni per promuovere un prodotto sul web
CONTINUA A LEGGERE
Programmatic advertising: uno strumento efficace a basso costo
Programmatic advertising: uno strumento efficace a basso costo
CONTINUA A LEGGERE
Modello di Porter: di cosa si tratta e come sfruttarlo al meglio
Modello di Porter: di cosa si tratta e come sfruttarlo al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Digital Sales: alla scoperta delle tecniche di vendita più efficaci
Digital Sales: alla scoperta delle tecniche di vendita più efficaci
CONTINUA A LEGGERE
Copywriting persuasivo: le tecniche più efficaci per scrivere sul web
Copywriting persuasivo: le tecniche più efficaci per scrivere sul web
CONTINUA A LEGGERE
Amazon: come sfruttarlo al meglio con le giuste strategie di marketing
Amazon: come sfruttarlo al meglio con le giuste strategie di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Matrice di Boston: come farla e in che modo servirsene
Matrice di Boston: come farla e in che modo servirsene
CONTINUA A LEGGERE
Analisi SWOT: cos'è, come si fa e i casi di successo
Analisi SWOT: cos'è, come si fa e i casi di successo
CONTINUA A LEGGERE
Threads: il nuovo social di Zuckerberg che sfida Twitter
Threads: il nuovo social di Zuckerberg che sfida Twitter
CONTINUA A LEGGERE
Conversion Marketing: cos'è e come funziona
Conversion Marketing: cos'è e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è la value proposition e come crearla
Cos'è la value proposition e come crearla
CONTINUA A LEGGERE
Blog: uno strumento efficace per rilanciare il vostro business
Blog: uno strumento efficace per rilanciare il vostro business
CONTINUA A LEGGERE
InRete: un servizio che può contribuire alla crescita del vostro business
InRete: un servizio che può contribuire alla crescita del vostro business
CONTINUA A LEGGERE
Business Plan: uno strumento strategico fondamentale per il tuo e-commerce
Business Plan: uno strumento strategico fondamentale per il tuo e-commerce
CONTINUA A LEGGERE
Social Commerce: cos'è e come integrarlo nella strategia di marketing
Social Commerce: cos'è e come integrarlo nella strategia di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Mass Customization: dalla produzione di massa alla personalizzazione del prodotto
Mass Customization: dalla produzione di massa alla personalizzazione del prodotto
CONTINUA A LEGGERE
Rebranding: cos'è e quando farlo
Rebranding: cos'è e quando farlo
CONTINUA A LEGGERE
Affiliate Marketing for dummies
Affiliate Marketing for dummies
CONTINUA A LEGGERE
Customer engagement: perchè è fondamentale per il soddisfacimento del cliente
Customer engagement: perchè è fondamentale per il soddisfacimento del cliente
CONTINUA A LEGGERE
Cosa si intende per Performance Marketing e quando è utile
Cosa si intende per Performance Marketing e quando è utile
CONTINUA A LEGGERE
Brand activism: quando e perchè integrarlo nella propria strategia di marketing
Brand activism: quando e perchè integrarlo nella propria strategia di marketing
CONTINUA A LEGGERE
Chi sono gli Stakeholder e come gestirli
Chi sono gli Stakeholder e come gestirli
CONTINUA A LEGGERE
La Brand Activation e l'impatto strategico derivante dalle emozioni
La Brand Activation e l'impatto strategico derivante dalle emozioni
CONTINUA A LEGGERE
Twitter: cos'è cambiato con Elon Musk e le prospettive future
Twitter: cos'è cambiato con Elon Musk e le prospettive future
CONTINUA A LEGGERE
Come ottimizzare la brand reputation e il favore dei consumers
Come ottimizzare la brand reputation e il favore dei consumers
CONTINUA A LEGGERE
Community online: alcuni tips per crearne una di successo
Community online: alcuni tips per crearne una di successo
CONTINUA A LEGGERE
Cos'è il Growth Marketing e perchè farlo
Cos'è il Growth Marketing e perchè farlo
CONTINUA A LEGGERE
Snapchat: cos'è e come funziona
Snapchat: cos'è e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Strategie di marketing e piano marketing a confronto: quali differenze?
Strategie di marketing e piano marketing a confronto: quali differenze?
CONTINUA A LEGGERE
Blog: perchè aggiornare i propri articoli può portare dei vantaggi in ottica SEO
Blog: perchè aggiornare i propri articoli può portare dei vantaggi in ottica SEO
CONTINUA A LEGGERE
Sostenibilità: un mega trend che coinvolge anche le web agency
Sostenibilità: un mega trend che coinvolge anche le web agency
CONTINUA A LEGGERE
BeReal: alla scoperta del nuovo social che fa discutere
BeReal: alla scoperta del nuovo social che fa discutere
CONTINUA A LEGGERE
Nuovo anno e nuovi trend: quali tendenze seguirà l'e-commerce nel 2023?
Nuovo anno e nuovi trend: quali tendenze seguirà l'e-commerce nel 2023?
CONTINUA A LEGGERE
Up selling e cross selling: cosa sono e a cosa servono
Up selling e cross selling: cosa sono e a cosa servono
CONTINUA A LEGGERE
Come scegliere l'influencer giusto per pubblicizzare la vostra azienda
Come scegliere l'influencer giusto per pubblicizzare la vostra azienda
CONTINUA A LEGGERE
Periodo di crisi? Come far ripartire la propria attività
Periodo di crisi? Come far ripartire la propria attività
CONTINUA A LEGGERE
Le idee vincenti per impostare una strategia di marketing nel periodo natalizio
Le idee vincenti per impostare una strategia di marketing nel periodo natalizio
CONTINUA A LEGGERE
Customer discovery: una pratica fondamentale per conoscere i bisogni dei propri clienti
Customer discovery: una pratica fondamentale per conoscere i bisogni dei propri clienti
CONTINUA A LEGGERE
Strategia multichannel: come diversi touchpoints possono ampliare il proprio business
Strategia multichannel: come diversi touchpoints possono ampliare il proprio business
CONTINUA A LEGGERE
Come migliorare il proprio business con un profilo LinkedIn aziendale
Come migliorare il proprio business con un profilo LinkedIn aziendale
CONTINUA A LEGGERE
Corporate identity: cos'è e come darle forma al meglio
Corporate identity: cos'è e come darle forma al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Tips per una strategia di Social Media Marketing di successo
Tips per una strategia di Social Media Marketing di successo
CONTINUA A LEGGERE
Recensioni negative: come riuscire a gestirle al meglio
Recensioni negative: come riuscire a gestirle al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Dalla lead generation al lead nurturing: come coltivare i propri contatti
Dalla lead generation al lead nurturing: come coltivare i propri contatti
CONTINUA A LEGGERE
Funnel marketing: alla scoperta del percorso d'acquisto del consumatore
Funnel marketing: alla scoperta del percorso d'acquisto del consumatore
CONTINUA A LEGGERE
Tik Tok: la nuova frontiera del social media marketing e del personal branding
Tik Tok: la nuova frontiera del social media marketing e del personal branding
CONTINUA A LEGGERE
Customer Journey: alla scoperta delle sue fasi e dei principali modelli
Customer Journey: alla scoperta delle sue fasi e dei principali modelli
CONTINUA A LEGGERE
Bias cognitivi: cosa sono e come gestirli
Bias cognitivi: cosa sono e come gestirli
CONTINUA A LEGGERE
L'utilità delle Buyer Personas nel business di un'azienda
L'utilità delle Buyer Personas nel business di un'azienda
CONTINUA A LEGGERE
Lead Generation: di cosa si tratta e come funziona
Lead Generation: di cosa si tratta e come funziona
CONTINUA A LEGGERE
Geolocalizzazione: uno strumento sempre più cruciale nel Digital Marketing
Geolocalizzazione: uno strumento sempre più cruciale nel Digital Marketing
CONTINUA A LEGGERE
Come fare Content Marketing su LinkedIn
Come fare Content Marketing su LinkedIn
CONTINUA A LEGGERE
Come aumentare l'engagement su Instagram: consigli e strategie
Come aumentare l'engagement su Instagram: consigli e strategie
CONTINUA A LEGGERE
ROI e ROAS: di cosa si tratta, quali sono le differenze e come applicarli
ROI e ROAS: di cosa si tratta, quali sono le differenze e come applicarli
CONTINUA A LEGGERE
Come usare le immagini nell'advertising: tra marketing e psicologia
Come usare le immagini nell'advertising: tra marketing e psicologia
CONTINUA A LEGGERE
Video Marketing: cos'è, come funziona, quali sono i vantaggi
Video Marketing: cos'è, come funziona, quali sono i vantaggi
CONTINUA A LEGGERE
Twitter: consigli per una strategia di marketing di successo
Twitter: consigli per una strategia di marketing di successo
CONTINUA A LEGGERE
Inbound Marketing: le strategie vincenti per il mercato B2B
Inbound Marketing: le strategie vincenti per il mercato B2B
CONTINUA A LEGGERE
Influencer marketing: vantaggi, tipologie e best practices.
Influencer marketing: vantaggi, tipologie e best practices.
CONTINUA A LEGGERE
Sinergia fra sito web e social per promuovere il business
Sinergia fra sito web e social per promuovere il business
CONTINUA A LEGGERE
Strategie e tecniche di marketing: che cosa sono e quali sono le differenze
Strategie e tecniche di marketing: che cosa sono e quali sono le differenze
CONTINUA A LEGGERE
Lead management: come gestire al meglio i lead commerciali
Lead management: come gestire al meglio i lead commerciali
CONTINUA A LEGGERE
Migliorare il business tramite il Measurement Plan di Google Analytics
Migliorare il business tramite il Measurement Plan di Google Analytics
CONTINUA A LEGGERE
Visual identity e brand identity: sono la stessa cosa?
Visual identity e brand identity: sono la stessa cosa?
CONTINUA A LEGGERE
Sondaggi online: uno strumento prezioso per il web marketing
Sondaggi online: uno strumento prezioso per il web marketing
CONTINUA A LEGGERE
Pubblicità online e aziende: come realizzarla al meglio
Pubblicità online e aziende: come realizzarla al meglio
CONTINUA A LEGGERE
Come creare un blog di cucina di successo
Come creare un blog di cucina di successo
CONTINUA A LEGGERE
Analisi dei trend di marketing del 2021, per iniziare al meglio il 2022
Analisi dei trend di marketing del 2021, per iniziare al meglio il 2022
CONTINUA A LEGGERE
Idee di Marketing per un Black Friday sostenibile: 5 casi di successo
Idee di Marketing per un Black Friday sostenibile: 5 casi di successo
CONTINUA A LEGGERE
Cosa sono i video mobile-first?
Cosa sono i video mobile-first?
CONTINUA A LEGGERE
Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
Podcast per aziende: come realizzarne uno di successo
CONTINUA A LEGGERE