Organizzare eventi live in streaming rappresenta un perfetto compromesso tra la necessità di curare un progetto strutturando una vetrina digitale in modo professionale, e determinate problematiche legate alla disponibilità di spazio reale. La praticità di una simile soluzione è emersa chiaramente dopo la diffusione della pandemia, che ha costretto a trovare soluzioni alla riduzione degli spostamenti e dei contatti. Riuscire a portare avanti progetti come assemblee e conferenze attraverso il web sembra dunque la soluzione migliore per ridurre gli effetti negativi della battuta d’arresto in ambito lavorativo. Con l’enorme vantaggio che – diversamente da quanto avviene nel caso di un evento residenziale, ‘in presenza’ e a numero chiuso – la vetrina digitale è in grado di intercettare, sfruttando le giuste strategie, un pubblico globale e trasversale (ampliando di fatto il bacino d’utenza).

La modalità della diretta in streaming può essere utilizzata per un’ampia varietà di eventi:

  • convention e conferenze;
  • workshop;
  • assemblee;
  • lancio di prodotti.

Ci sono determinati strumenti digitali e accorgimenti alla regia che è bene pensare e strutturare ricorrendo al supporto professionale di una web agency. Si potrà scegliere se utilizzare più telecamere, per dare movimento e giocare sulle inquadrature, inoltre sarà possibile inserire grafiche, slide o filtri in corso d’opera. L’engagement degli utenti è ancora più importante nel caso di un evento che si svolge interamente online: occorre agire sul ritmo della trasmissione e sul mantenimento dell’attenzione.

Streamyard

La piattaforma per il live streaming StreamYard funziona interamente online, dunque non è necessario nessun download e installazione di programmi sul proprio device. E questo vale sia per i partecipanti all’evento che per coloro che si occupano della regia. Si tratta di un servizio cioè di tipo web based. A disposizione degli utenti ci sono tre livelli di licenze: il servizio varia più che altro in relazione alle necessità di durata della diretta dell’evento in streaming. StreamYard permette di realizzare delle dirette con modalità streaming, ricorrendo alla personalizzazione di determinati elementi grafici e con la gestione da parte di una regia ad hoc. Tra gli aspetti più interessanti che presenta questa piattaforma c’è senza dubbio la possibilità di trasmettere e diffondere l’evento in streaming su più canali: Periscope, Facebook, Youtube, LinkedIn e Twitch.

Whatsapp

Grazie al supporto di una web agency come Aleide si potrà procedere inoltre allo sviluppo di integrazioni con la piattaforma Whatsapp Business. L’obiettivo dichiarato è quello di permettere e agevolare la comunicazione, ad esempio, tra azienda e clienti in stile ‘help desk’ o anche per invii massivi.

Votazione e sondaggi

La web agency Aleide dispone inoltre di uno specifico tool per l’organizzazione di assemblee online/offline, dove sono previste poi delle sessioni di voto e dei sondaggi. Il corretto coinvolgimento degli utenti, come abbiamo già accennato, ricopre un aspetto essenziale. Ecco perché occorre incrementarlo ricorrendo a simili strumenti partecipativi.

Sviluppo di app dedicate

Per quanto riguarda la possibilità di sviluppare delle app per mobile, queste possono essere senza dubbio improntate ad agevolare la gestione dei processi aziendali e puntare a un miglioramento dell’efficienza.